ADULTI

Il servizio adulti è rivolto a persone che hanno compiuto i 18 anni e stanno vivendo:

  • Your Content Goes Here
  • una fase difficile della propria vita;
  • una difficoltà nella gestione delle proprie emozioni quali tristezza, rabbia, irritabilità, impulsività;
  • presenza di pensieri disturbanti;
  • difficoltà nella regolazione e nella gestione del proprio comportamento in differenti possibili contesti di vita;
  • disagio nelle relazioni.

Consulta l’elenco per conoscere i servizi in dettaglio e le relative modalità erogative:

La consulenza psicologica individuale si rivolge a tutte le persone che sperimentano disagi presenti nei vari ambiti di vita e che incidono, più o meno gravemente, sul proprio benessere psicologico.

Il processo di consulenza si propone come obiettivi la chiarificazione della situazione di disagio, la facilitazione di scelte autonome e responsabili e il sostegno nel perseguire la decisione maturata e il processo di crescita personale che sempre accompagna la risoluzione di situazioni di crisi.

Attraverso la consulenza è anche possibile progettare l’intervento psicologico più appropriato per quella data persona, rispetto al suo bisogno specifico.

Il servizio è accessibile presso i Consultori Familiari e presso il Centro di Psicoterapia Integrato. 

Etimologicamente la parola psicoterapia “cura dell’anima” riconduce alle terapie della psiche realizzate con strumenti psicologici quali la parola, l’ascolto, il colloquio, il pensiero, la relazione, con la finalità dell’adattamento consapevole dei processi psicologici dai quali dipende il malessere o lo stile di vita inadeguato. La psicoterapia dunque affronta le situazioni di sofferenza e di disagio più diffusi, cosi come il genuino desiderio di sviluppo personale, e promuove cambiamenti profondi e duraturi, in direzione del benessere individuale.

Il servizio è accessibile presso il Centro di Psicoterapia Integrato

Si rivolge alle persone con più di 18 anni. Attraverso un colloquio con un medico psichiatra viene fatta una valutazione della situazione attuale (esame psichico), delle problematiche che la persona manifesta (ad es. insonnia, depressione, difficoltà relazionali) e della storia di queste problematiche (terapie precedenti). Viene suggerito un eventuale consiglio terapeutico se si rende necessaria una terapia farmacologica di supporto. In accordo con il soggetto possono essere effettuati anche colloqui con i familiari.

Il servizio è accessibile presso il Centro di Psicoterapia Integrato.  

Lo Psicodramma classico è un approccio metodologico-psicologico che permette alla persona attraverso la drammatizzazione, la messa in azione nella scena psicodrammatica, di esprimere, esplorare, conoscere, rappresentare ed elaborare le relazioni, aspetti della propria esperienza di vita e del mondo interno, aiutandola a stabilire tra questi dei collegamenti costruttivi, in un clima di gruppo accogliente, di sospensione del giudizio e protettivo, di ascolto, che consente di mettersi in gioco in modo spontaneo e creativo. La conduzione psicodrammatica potrà essere arricchita e integrata anche con un lavoro con le maschere, la scena, l’approccio espressivo corporeo gestuale e del movimento. • Gruppo Psicodramma Adulti: Ciclo di incontri (indicativamente 4) a tema, di due ore ciascuno, di crescita personale, rivolti a chiunque sia interessato a guardare dentro di sé, a conoscersi meglio nel confronto con gli altri, per mettere a fuoco le cose importanti nella propria vita, per trovare energia nuova e per vivere meglio. Ogni incontro ha un titolo che rappresenta uno spunto per introdurre l’argomento dell’incontro di gruppo. Emozioni, memorie, sensazioni prendono vita e si rinnovano attraverso l’azione e la scena teatrale. Si richiede la partecipazione continuativa. • Gruppi di psicodramma per Adolescenti: E’ un gruppo dove i ragazzi/e possono: 1. Riscoprire le proprie capacità e potenzialità, conoscersi meglio; 2. Usare l’arte per esprimere sé stessi e la propria interiorità; 3. Entrare in contatto con l’altro per accogliere la sua storia e la sua diversità; 4. Esprimersi, Ascoltarsi e divertirsi. Tutto questo nel rispetto della loro autenticità e soggettività.
Il servizio è accessibile presso il Centro di Psicoterapia Integrato.

Per rilassamento si intende, nel significato generale e comune, distendersi, riposarsi a livello fisico e psicologico. È la riduzione di uno stato di tensione, caratterizzato in genere, da inquietudine e disagio. Le tecniche di rilassamento determinano una riduzione dei livelli di stress attraverso un addestramento progressivo all’autocontrollo ed al rilassamento muscolare. • Il Training Autogeno (T.A.) è un metodo di rilassamento ideato dallo psichiatra tedesco J. Schultz intorno agli anni ‘30, basato su esercizi che consentono di raggiungere uno stato di rilassamento muscolare e psicoemotivo attraverso la concentrazione passiva e l’uso di formule di autosuggestione. Il T.A. è una tecnica di rilassamento utile anche per curare i disturbi organici e psichici oltre a consentire un miglioramento generale dello stato di salute. L’esperienza del Trainin Autogeno non richiede alcuno sforzo fisico e, con pochi minuti di allenamento al giorno tra un incontro e l’altro, assicura risultati validi. Gli esercizi inferiori del T.A. (si apprendono in sei incontri) sono utili per raggiungere un livello di rilassamento elevato, intervenendo attivamente sui mecanismi che solitamente scattano in maniera automatica. • Il Rilassamento muscolare progressivo ideato da E. Jacobson, è un metodo di rilassamento basato sull’apprendimento della decontrazione muscolare volontaria. Si basa sulla presa di coscienza del controllo del tono (stato di contrazione o di distensione di ciascun gruppo muscolare), passando man mano in rasssegna tutto il corpo. Il procedimento è molto minuzioso ed il fine dell’apprendimento di tutte queste percezioni (sentire una contrazione o una tensione forte, reperire una tensione media, percepire delle contrazioni minime) è quello di condurre il paziente al controllo volontario del tono muscolare.

Il servizio è accessibile presso il Centro di Psicoterapia Integrato

Approccio terapeutico che sfrutta le peculiarità del gruppo che in quanto tale favorisce lo sviluppo di relazioni, la nascita di legami identificativi, la creazione di una cultura comune e potenti meccanismi trasformativi.

Il servizio è accessibile presso il Centro di Psicoterapia Integrato

I Disturbi del Comportamento Alimentare sono caratterizzati da

– Comportamento alimentare alterato
– Eccessiva preoccupazione per l’immagine corporea.

Possono presentare diversi livelli di gravità, che si articolano su tre dimensioni:

– Il peso corporeo: dall’estrema magrezza al sovrappeso;
– Il controllo: dall’ipercontrollo (digiuno) alla perdita di controllo (abbuffate)
– L’immagine corporea: dal disagio per il proprio aspetto alla convinzione di essere grassi anche se si è sottopeso

I disturbi dell’alimentazione si distinguono in anoressia, bulimia, disturbo da alimentazione incontrollata (Binge Eating Disorder). Il Disturbo del Comportamento Alimentare è sempre sostenuto da una molteplicità di fattori, che è necessario individuare per comprendere il disagio sottostante, interrompere il circolo vizioso che lo alimenta e trovare strategie più efficaci e funzionali per elaborare la sofferenza di cui è espressione.

Poiché si tratta di un disturbo multicausale con manifestazioni patologiche su molti versanti (organico, nutrizionale, cognitivo, affettivo, relazionale),  è necessario un approccio terapeutico multidisciplinare, attraverso la collaborazione sistematica tra diverse figure professionali (medico nutrizionista, dietista, psicologo, psichiatra). Presso il Centro di Psicoterapia Integrato è possibile effettuare una valutazione diagnostica del disturbo presentato e intraprendere il percorso terapeutico più opportuno con il sostegno di un’equipe multidisciplinare (terapia farmacologica, psicoterapia individuale, di gruppo, familiare, controlli periodici dal punto di vista nutrizionale).

Il servizio è accessibile presso il Centro di Psicoterapia Integrato